Technimold - vendita stampanti 3D Statasys e sistemi prototipazione

Altre informazioni sono contenute nel sito Stratays, nella sezione Chi siamo

Cosa spinge un’azienda ad acquistare una stampante 3D? Numerosi obiettivi da raggiungere, come ad esempio: la necessità di avviare una piccola produzione, di implementare l’Additive Manufacturing, il Direct Digital Manufacturing o, ancora, la volontà di realizzare di prototipi e modelli senza ricorrere all’outsourcing per snellire i processi di produzione, tagliando tempi e costi. E, non ultima, la privacy dei progetti: avere una stampante 3D in azienda permette, infatti di mantenere riservate quelle informazioni e idee che, a causa della forte concorrenza, devono essere protette e custodite.
Stratasys mette in campo due tecnologie, FDM (Fused Deposition Modeling) e Polyjet. Quale delle due fa più al caso vostro?
Se l’obiettivo è realizzare prototipi funzionali e parti finite la tecnologia FDM è la soluzione adeguata per tipo di materiali utilizzabili, risultati e performance dei prototipi e applicazioni realizzabili.
Se, invece, l’intenzione è realizzare prodotti estetici ed estremamente realistici, colorati e lisci allora la scelta giusta è Polyjet. Le resine fotopolimeriche, infatti, permettono un risultato davvero vicino alla realtà per forma e per impatto cromatico. Sfumature, trasparenze e traslucenze colorate: con Polyjet è possibile tutto questo e di più.
La gamma di materiali utilizzati si divide in termoplastici per FDM (tra cui ABS M30Ultem 9085, Policarbonato e Nylon 12, anche nella nuova versione Nylon CF, caricato carbonio) e resine fotopolimeriche per Polyjet (simil gommamateriali rigiditrasparenti o digitali che derivano dal mix di più materiali).
Le stampanti 3D Stratasys realizzano prototipi e parti finite da un file e lo fanno con materiali di diverso tipo a seconda della destinazione d’uso del modello finale.
I prototipi realizzati sono funzionali, resistenti e adatti in particolare al settore automotive, aerospaziale, educativo e medicale, design e architettura, gioielleria, marketing e difesa.

Stratasys (Nasdaq: SSYS), azienda con base a Eden Praire (MN, Usa) e Rehovot (Israele), è uno dei più grandi e importanti produttori da oltre 25 anni di: stampanti 3D, sistemi per rapid tooling, direct digital manufacturing e prototipazione rapida destinati al settore automotive, aerospaziale, industriale, universitario, ricreativo, elettronico, medicale e dei prodotti OEM destinati ai consumatori.

L’azienda è quotata al NASDAQ e le linee di stampanti 3D e sistemi di prototipazione rapida che propone sul mercato sono: Serie IdeaSerie Design e Serie Production.
Dal 1988, anno in cui Scott Crump ha inventato la tecnologia FDM (Fused Deposition modeling) a oggi, Stratasys è cresciuta fino a posizionarsi nel podio delle aziende leader che stanno rivoluzionando il mondo della produzione con la stampa 3D.
Oggi Stratasys non è solo un’azienda ma è una realtà costellata di soluzioni differenti per ogni tipo di esigenza:

3D PRINTERS: produzione e distribuzione di stampanti 3D e sistemi di prototipazione rapida in tutto il mondo, con l’offerta di due tecnologie FDM (Fused Deposition Modeling) e Polyjet
STRATASYS DIRECT MANUFACTURING: per la produzione di parti su richiesta
STRATASYS STRATEGIC CONSULTING: per una consulenza strategica di settore, competente e di alto livello.
STRATASYS COMMUNITY: con Thinginverse e GrabCad gli utenti scoprono e scelgono file e progetti di ogni tipo.

Technimold - vendita stampanti 3D Statasys e sistemi prototipazione