Compositex - LAVORAZIONE COMPOSITI - Stratasys FDM

Compositex trasforma la lavorazione di materiali compositi con la fabbricazione additiva FDM

Compositex trasforma la lavorazione di materiali compositi con la fabbricazione additiva FDM
L'italiana Compositex produce parti strutturali in composito di alta qualità. L'azienda si è trovata a dover produrre più velocemente pezzi in composito più complessi, pur mantenendo elevati standard di prodotto.

"L'innovazione continua e un approccio personalizzato alla nostra offerta di servizi sono sempre stati al centro della visione e della strategia della nostra azienda." 

Gabriele Fanton, Business Unit Manager di Compositex

Fondata nel 1986 a Vicenza, in Italia, Compositex è leader nella lavorazione dei materiali compositi ed è specializzata nella realizzazione di parti strutturali e complesse. Fornitore affermato per l'industria aerospaziale e automobilistica, l'azienda ha costruito una solida reputazione per la sua capacità di progettare, sviluppare e fornire soluzioni su misura. Sfruttando la sua esperienza trentennale e le tecnologie all'avanguardia interne, Compositex offre ai suoi clienti un servizio completo che va dalla progettazione alla produzione di modelli e stampi. L'azienda si è trovata ad affrontare una domanda crescente per una produzione di pezzi compositi più rapida e complessa, pur mantenendo elevati standard di prodotto.

"Non solo abbiamo dimezzato i tempi di produzione e risparmiato circa il 20% nei costi, ma siamo anche stati in grado di soddisfare pienamente le aspettative del cliente"

Al fine di tenere il passo con le esigenze dei suoi clienti, l'azienda con sede a Vicenza ha investito in una Stratasys Fortus 450mc ™, una stampante 3D FDM® di livello industriale progettata per produrre parti complesse utilizzando materiali ad alte prestazioni.

Utilizzata per strumenti e parti in materiali compositi, la tecnologia di stampa 3D non solo ha permesso a Compositex di ridurre i costi per parte e i tempi di consegna fino al 20% per strumento composito, ma sta ampliando anche il parco clienti grazie ai diversi materiali di stampa 3D.

Le sfide

  • Pressioni elevate in termini di tempi e costi da parte dei clienti automobilistici, motorsports e aerospaziali per la produzione di strumenti e parti compositi in pochi giorni
  • Parti in composito strutturale ed estetico su misura troppo complesse e proibitive per essere prodotte utilizzando metodi e materiali di fabbricazione convenzionali
  • Lunghi tempi di realizzazione della produzione di utensili compositi grazie all'outsourcing esterno

Soluzioni / Vantaggi

  • Riduzione dei costi sperimentata fino al 20% e dimezzamento dei tempi di produzione per mandrino stampato in 3D
  • Maggiore qualità dell'utensile composito grazie alla finitura del materiale dell'utensile stampato in 3D
  • Crescita della base clienti grazie alla resina ULTEM ™ 9085 affidabile e diversificata e ai materiali in fibra di carbonio FDM Nylon12 per una produzione più varia delle parti
Scopri altre storie di successo
ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE - AEROSPACE - Stratasys FDM

INFN: stampa 3D Stratasys per fabbricare pezzi certificati da usare sulla stazione spaziale internazionale

La tecnologia FDM di livello industriale Stratasys viene utilizzata dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) per produrre parti stampate in 3D certificate del primo telescopio cosmico per raggi UV, attualmente situato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).
Due Pigreco - DESIGN, ENGINEERING - Stratasys FDM

Due Pi Greco parte dai nuovi materiali per creare nuove possibilità

Due Pi Greco, fornitore italiano di servizi specializzato nello sviluppo-prodotto, sceglie la tecnologia FDM delle stampanti 3D Stratasys e mostra come la varietà di materiali disponibili sia una discriminante importante nello sviluppo di nuovi possibili mercati.
Modello anatomico di una mano umana - Medicina - Stratasys J750 Digital Anatomy Printer

Riproduzione della consistenza di ossa e tessuti di una mano umana con stampa 3D

Modello di mano stampato in 3D con materiali Stratasys PolyJet Agilus30, BoneMatrix, GelSupport, SUP706, TissueMatrix, VeroPureWhite RGD837
Schneider Electric - Soluzioni elettriche e di automazione - Stratasys FDM

Schneider Electric apre la strada all'Industria 4.0 con la tecnologia FDM

Schneider Electric ha iniziato un progetto su larga scala per incrementare la produttività riducendo i costi nonchè consolidare il vantaggio competitivo dell'azienda e la sua capacità di innovazione, raggiungendo l'obiettivo anche grazie alla fabbricazione additiva.
X
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti alla Newsletter